Non devi lasciare che la ginecomastia ti impedisca di sentirti più sicuro. Con l’aiuto di un chirurgo estetico qualificato e qualificato, è possibile ripristinare un aspetto naturalmente maschile al petto. Le tecniche avanzate di oggi consentono un breve intervento chirurgico, un recupero rapido e cicatrici praticamente invisibili.

Cos’è la correzione della ginecomastia?

Una riduzione del seno maschile è il trattamento più efficace conosciuto per la ginecomastia, o il seno maschile allargato. Questa procedura di chirurgia estetica rimuove il grasso in eccesso e il tessuto ghiandolare per ripristinare un contorno più piatto, più rigido e più maschile al torace. A causa della genetica, dell’uso di alcuni farmaci o di altre ragioni non specificate, alcuni uomini sviluppano l’aspetto di un seno allargato. Si stima che fino al 50% degli uomini sperimenta un certo grado di ginecomastia durante la loro vita. La ginecomastia può presentarsi a qualsiasi età e la riduzione del seno maschile può essere eseguita in modo sicuro e con successo su adolescenti e uomini adulti.

Perché sottoporsi alla correzione della ginecomastia?

Mentre perdere peso può aiutare a ridurre l’aspetto dei seni maschili per alcuni uomini, spesso anche il tessuto ghiandolare è in eccesso. Attualmente, la riduzione chirurgica del seno maschile è l’unico trattamento permanentemente efficace per la ginecomastia. In seguito a questo intervento, i pazienti affermano comunemente di sentirsi a proprio agio presentandosi anche a torso nudo e riportano un maggiore senso di autostima.

Se sei scomodo o impacciato sull’aspetto del tuo petto, o se ti ritrovi a evitare determinate attività perché hai paura di mostrare il tuo petto, la riduzione chirurgica del seno maschile è un’opzione da considerare.

Trattare la ginecomastia con la liposuzione

Oggi, i chirurghi estetici sono in grado di trattare un numero crescente di pazienti con ginecomastia usando la liposuzione. Ciò è dovuto in parte ai progressi nella tecnologia della liposuzione, che hanno portato a una selezione più ampia di tecniche meno invasive. Tuttavia, l’abilità del chirurgo svolge anche un ruolo importante, ed è importante scegliere un chirurgo estetico che abbia ricevuto una formazione sulla liposuzione e che abbia esperienza specifica nella riduzione del seno maschile utilizzando la liposuzione.

La procedura per il trattamento della ginecomastia con liposuzione viene tipicamente eseguita utilizzando l’anestesia locale con sedazione  e comporta una piccola incisione su ciascun lato del torace. A seconda delle esigenze e della tecnica preferita dal chirurgo estetico, le incisioni possono essere posizionate lungo una porzione del bordo dell’areola o all’interno dell’ascella. Attraverso queste incisioni, il tuo chirurgo estetico rimuoverà il grasso in eccesso e / o il tessuto ghiandolare, scolpendo allo stesso tempo un nuovo contorno del torace che sembra naturale per il tuo corpo.

Il post operatorio dopo la liposuzione è in genere abbastanza leggero. Ai pazienti viene spesso somministrato un bendaggio compressivo; questo aiuta a minimizzare il gonfiore e offre supporto ai tessuti cicatrizzanti. Mentre l’esercizio fisico vigoroso è vietato per circa 3 settimane, molti uomini tornano al lavoro pochi giorni dopo l’intervento.

Riduzione del seno maschile con escissione tissutale

Casi più gravi di ginecomastia possono richiedere l’escissione del tessuto cutaneo in eccesso per ottenere risultati ottimali. Pazienti che hanno una pelle rilassata devono considerare questo intervento. Le escissioni tissutali consentono a un chirurgo estetico di rimuovere una maggiore quantità di tessuto ghiandolare e / o cutaneo. La posizione e la lunghezza delle incisioni dipendono dall’estensione del tessuto cutaneo in eccesso. In genere le incisioni – e conseguentemente le cicatrici – si trovano attorno al bordo dell’areola (incisione peri-areolare) o all’interno delle pieghe naturali del torace. Un chirurgo estetico qualificato e addestrato si prenderà cura di posizionare le incisioni in modo che le cicatrici risultanti siano il meno visibili possibile.

La riduzione del seno maschile con escissione tissutale viene in genere eseguita come procedura ambulatoriale utilizzando l’anestesia generale o l’anestesia locale con sedazione. Il processo di recupero è simile a quello della liposuzione; tuttavia, è comune per i pazienti sperimentare dolore e alcuni gonfiore. In genere, i pazienti si sentono pronti a tornare al lavoro entro 1 settimana dall’intervento e un graduale ritorno all’esercizio è generalmente consentito dopo le prime due settimane.

Post operatorio

Dopo l’intervento chirurgico alla ginecomastia, dovresti notare un immediato miglioramento della forma e dell’aspetto del tuo petto. Mentre potresti sentirti dolorante per alcuni giorni, il dolore è generalmente minimo. Mentre il tuo chirurgo estetico probabilmente prescriverà alcuni farmaci antidolorifici, molti uomini ritengono che le opzioni da banco siano sufficienti. Se ti viene dato un indumento di compressione, indossalo. Ciò migliorerà il tuo comfort e aiuterà il tuo petto a guarire in modo ottimale.

Mentre il processo di guarigione di ogni paziente è unico, la maggior parte dei pazienti si sente pronto a tornare al lavoro pochi giorni dopo una riduzione del seno maschile. Ovviamente ciò dipende anche dalla natura del proprio lavoro. Alcuni uomini sperimentano una perdita di sensibilità nelle aree trattate dopo una riduzione del seno maschile, ma questo è quasi sempre temporaneo. Qualsiasi perdita di sensibilità dovrebbe gradualmente tornare nei mesi successivi alla procedura.

Risultati

I risultati di riduzione del seno maschili sono destinati a essere permanenti – il grasso in eccesso, il tessuto ghiandolare e la pelle rimossa sono rimossi per sempre. Tuttavia, è importante mantenere uno stile di vita sano. L’aumento di peso significativo, l’uso di steroidi o alcune condizioni mediche potrebbero causare la riformazione – anche solo parziale – della ginecomastia. Inoltre, i farmaci che influenzano i livelli di testosterone potrebbero anche influenzare i risultati. Un chirurgo estetico esperto e certificato può aiutarti a sapere cosa fare per mantenere i risultati a lungo termine.

Se soffri di ginecomastia, la riduzione del seno maschile potrebbe essere la soluzione giusta per correggere questa condizione e aiutarti a sentirti più sicuro del tuo aspetto.